31. May, 2020

#FreshStart

Ora che lo abbiamo guardato da un nuovo punto di osservazione, il mondo pre Covid-19 era tutt’altro che perfetto. E il cambiamento può essere lo strumento giusto per migliorarlo. Per questa ragione preferiamo parlare di Fresh Start piuttosto che di New Normal. Il New Normal rappresenta l’adattamento all’emergenza, Fresh Start, invece, vuole aprire, anzi spalancare, una finestra sul cambiamento: come approcciarlo, svilupparlo, guidarlo, sfruttarlo e, infine, trarne valore

Fase1, Fase2, Fase3. Lockdown. New Normal. Sono alcune delle keyword che ci hanno accompagnato durante l’emergenza legata al Covid-19. Più che le parole, però, sono stati i fatti a cambiare il nostro modo di vivere, lavorare, socializzare, divertirci. E, alla fine, a farci pensare che il mondo non sarebbe più stato quello che conoscevamo. È proprio in questa prospettiva che assume particolare rilevanza il concetto di cambiamento. Perché questa terribile crisi, prima sanitaria, poi economica e sociale, può assumere anche la valenza dell’opportunità grazie al cambiamento. Ora che lo abbiamo guardato da un nuovo punto di osservazione, il mondo pre Covid-19 era tutt’altro che perfetto. E il cambiamento può essere lo strumento giusto per migliorarlo.

Per questa ragione preferiamo parlare di Fresh Start piuttosto che di New Normal. Il New Normal rappresenta l’adattamento all’emergenza, spesso a costo di grandi sacrifici, da parte di persone e organizzazioni. Fresh Start invece vuole aprire, anzi spalancare, una finestra sul cambiamento: come approcciarlo, svilupparlo, guidarlo, sfruttarlo e, infine, trarne valore. Non solo attraverso la visione e il ruolo dell’innovazione, ma anche fornendo una piccola “cassetta degli attrezzi” da tenere a portata di mano e utilizzare in base alle necessità.